Ciao Pluto, non sento il tuo amore.

Non sono mai stata una povera di sentimenti, ho sempre amato tanto, sono così, io amo, non riesco a dare 10 se posso dare 100, in amicizia, in amore, in famiglia, non mi sono mai trattenuta, ho sempre preso delle grosse batoste, ma non mi sono mai risparmiata, fa male è vero, ma quando sei come me non ci riesci a stare in guardia, crei magari dei muri insormontabili per quelli di cui non ti fidi e prima di abbatterli devi fidarti tanto, ma una volta tolto il primo mattone e mi sei entrato nel cuore io mi lego, io amo e lo faccio incondizionatamente, anche a costo di soffrire.

Ci sono momenti in cui mi sono fermata a pensare a tutto l’amore dato e ricevuto e mi sono accorta di non sentire il tuo, non ricordo i tuoi abbracci, i tuoi sorrisi, il tuo starmi accanto, non ricordo un giorno in cui abbiamo veramente messo a nudo il nostro cuore ed ho capito e colto il tuo amore, mi sembra a volte di non averti vissuto affatto, come se ciò che abbiamo vissuto insieme fosse così povero di amore da essere passato nel dimenticatoio, ed è brutto e fa male, fa tanto male, ma purtroppo mi rendo conto che è così, mi sei mancato, mi manchi e mi mancherà sempre qualcosa di te.

Quando dico questo non significa che tu non abbia fatto parte o che non fai parte di me, io credo che mi ami e che mi vuoi bene, ma semplicemente che nel mio cuore non ci sono molte tracce indelebili del tuo affetto.

Forse non sono capace io a sentirlo oppure sei tu che non riesci a donarmelo, ho ricordi in cui siamo insieme ma non così forti da tenerli stretti, non così forti da essere menzionati nei racconti come ricordi gioiosi, a volte mi chiedo se tu li hai di me o se magari sono solo una parte di te che ami ma ami a modo tuo, magari sono un qualcosa di marginale, non rilevante, magari pensi a me come se fossi semplicemente qualcuno.

Spesso spero che mi sorprenderai, che dal niente apparirai ed io capirò di essere importante per te, ti ho aspettato alle partite di pallavolo, alle recite, ai compleanni, ti ho aspettato con il sole e la pioggia, ti ho aspettato al primo motorino, ai primi giorni di scuola, ti ho aspettato alle prime delusioni, alle conquiste, ti ho aspettato e forse è proprio questo il mio problema, ho sempre aspettato e probabilmente con te non farò altro che aspettare, aspettare qualcosa che non sa arrivare.

Vorrei dire che crescendo il carattere diventa più forte che di certe cose te ne fai una ragione e che si va avanti, si in parte è così, ma probabilmente adesso la mia parte non è quella giusta.

Ciao ciao ciao!! Aisna!! 🤗🤗🤗

Un pensiero riguardo “Ciao Pluto, non sento il tuo amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...